Il mio papà

papà

Caro papà

sono passati

quattordici anni

eppure

mi sveglio ancora

con quella sensazione

di vuoto

incolmabile.

Eri con me

stanotte?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.